chemicalbuilding@protonmail.com @matteo_chemical | Telegram
0xLab Agency ICO
Come programmare un ciclo di bulking invernale
17 ottobre 2017
0

Premessa: quanto segue è un estratto di un post pubblicato nel nostro gruppo facebook, vi invitiamo ad iscrivervi per rimanere aggiornati sulle novità del progetto ChemicalBuilding.
Puoi trovare altro materiale del genere qui!

Siamo ormai a metá Ottobre, ormai abbiamo rimesso in soffitta i costumi da bagno e abbiamo cominciato a tirare fuori dal comodino i multidose di Deca-Durabolin per essere pronti ad affrontare al meglio una dura stagione invernale di “bulking”.

Vediamo un po’ di riuscire a creare un ciclo di “massa” (termine idiota) che sia funzionale al raggiungimento di una forma fisica decente, evitando di diventare delle palle di “acqua, grasso e merda”.

In un “ciclo di massa”, ancor piú che in definizione, vince un approccio minimalista in cui si cerca di ottenere il piú possibile dalla dose piú bassa, lasciando che siano la dieta e l’allenamento ad essere il fulcro del discorso.

Non ha senso imbottirsi di anabolizzanti, se siete destinati a diventare grossi lo sarete anche usando un po’ di testo e deca. No, veramente… Guardando alcuni che sono EFFETTIVAMENTE enormi, é facile pensare che usino 4g a settimana, poi magari in realtá usano 1/3 di quello che usa un man frocique… scusate, man physique hp-3.

Attenzione: nella scelta di molecole, dosaggi e tempistiche dobbiamo assolutamente tenere in considerazione il benessere psico-fisico. Se non si é in grado di spingere in palestra e a tavola, come si sará in grado di sfruttare tutto il potenziale del ciclo?

Quindi, quali sono i punti chiavi?

-KEEP IT SIMPLE!
Quando sento di cicli fatti da 5-6 AAS diversi mi sale lo sbocco. Scegliete 1,2, massimo 3 molecole dosate al punto giusto e stop. Non ha senso usare 1ml di questo, 2 ml di quello, 1ml di questo qua, 4 pastiglie di questo, 3ml di quella roba lá… Non fate la lista della spesa! Anzi… Al posto di fare trentordici molecole diverse senza capirci un cazzo, perché non fare 1g di testosterone enantato? Cosí, per dire…

-SCEGLIERE LE MOLECOLE GIUSTE!
Premettendo che il mio approccio é moderato, in primis per il tipo di clientela che ho, in secondo luogo per tutelare la salute altrui e possibilmente la mia fedina penale (le due cose combaciano 😁 )…

Non mi piace far usare Dianabol, Anadrol e tutte quelle molecole potenzialmente piene di effetti collaterali. Prendere 5kg in 3 settimane a che pro? Per poi pisciarli in 3 giorni? La mia scelta delle molecole ricade su AAS che offrono la possibilitá di affrontare il ciclo con meno preoccupazione possibile.

Attenzione: in un contesto di Clean Bulking non disdegno neanche molecole verso cui molti storcerebbero il naso, molecole come Primobolan e Dihidroboldenone, il perché nella prossima puntata.

-DOSARE LE MOLECOLE IN MANIERA CORRETTA!
Equipoise a 200mg a settimana? Equivale a buttarlo nel cesso. Deca a 1g a settimana? Follia (almeno, per la maggiorparte delle persone).

Alcune molecole vanno dosate piú alte e tenute piú a lungo di altre (per via del peso molecolare dell’estere in questione), altre invece vanno tenute a dosaggi piú umani.

-TIMING!
Per produrre cambiamenti significativi nella pasta muscolare occorre che le molecole restino in circolo a lungo. I kg delle prima settimane sono prevalentemente ACQUA.

Non andrei sotto le 10 settimane (che con l’uscita degli esteri sono sempre 12 o 13), ma punterei piú a 16 o anche (per i piú “esperenziati”) 20 settimane, magari alzando un pelino i dosaggi verso i 2/3 del ciclo.

Evitare strani cambi di molecole basati su fantasiose teorie sentite da Peppino personal trainer. Portate le stesse molecole dall’inizio alla fine, lasciate che lavorino “in profonditá”. Se pensate che il ciclo “abbia smesso di funzionare” (quasi sempre sensazione truffaldina) aumentate il dosaggio di una manciata di mg.